Loading…

Staff

KCity riunisce competenze scientifiche multidisciplinari per l’innovazione urbana e lo sviluppo integrato del territorio e che impiega in chiave “operativa e strategica” all’interno di processi reali di rigenerazione urbana.

Paolo Cottino

DIRETTORE TECNICO E AMMINISTRATORE

Urbanista e policy designer, dottore di ricerca (PhD) in Pianificazione e Politiche Pubbliche del territorio iscritto all’albo degli Architetti, Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano, è socio fondatore di KCity dal 2009. Tra il 2001 e il 2008 è stato membro dell’area Politiche Urbane dell’Istituto per la Ricerca Sociale e dal 2003 ha svolto per circa un decennio attività di ricerca e insegnamento al Politecnico di Milano, dove ha condotto numerose ricerche, pubblicato articoli e monografie nel settore e nel 2012 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per l'insegnamento della Pianificazione e Progettazione Urbanistica e Territoriale. Oggi è membro del Consiglio Direttivo di AUDIS (Associazione Aree urbane Dismesse), docente del Master URISE (Rigenerazione Urbana e Innovazione Sociale) presso lo IUAV di Venezia e nel 2017 è stato individuato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MIBACT quale esperto nazionale di processi di city making. Ha recentemente diretto incarichi per conto di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Città metropolitana, Edison, Fondazione De Agostini, occupandosi della definizione di strategie integrate di rigenerazione e progetti di valorizzazione e rifunzionalizzazione di asset immobiliari in un’ottica di impatto sociale 

Nicla Dattomo

PROJECT MANAGER

Laureata in Architettura e Dottore di Ricerca in Urbanistica, da quindici anni lavora negli ambiti della progettazione architettonica, urbana e del paesaggio e della pianificazione territoriale, con competenze specifiche nell’ambito del conceptual design e della analisi di fattibilità per lo sviluppo di progetti edilizi e di trasformazione urbana.

Dario Domante

PROJECT MANAGER

Laureato in Pianificazione Territoriale al Politecnico di Milano, ha partecipato all’Executive Programme in Finanza Immobiliare e Real Estate presso SDA Bocconi. Per un decennio ha lavorato come Project Manager per conto dell’Agenzia Milano Metropoli occupandosi di processi di sviluppo locale anche nell’ambito della gestione di programmi e finanziamenti europei.

Lorenzo Penatti

PROJECT MANAGER

Laureato in Pianificazione Territoriale al Politecnico di Milano e diplomato al Master in Marketing territoriale e politiche di sviluppo locale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, vanta oltre 15 anni di esperienza nell’ideazione e sviluppo di piani e progetti per lo sviluppo di città e territori durante i quali ha lavorato presso Eupolis, l’Istituto d Ricerca di Regione Lombardia.

Alice Franchina

PROJECT MANAGER

Laureata in architettura, dottoressa di ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale all’Università di Palermo e alla Birmingham City University, con una tesi sui servizi ecosistemici nella pianificazione e delle politiche urbane. Ha conseguito un Master in Architettura del Paesaggio e sta concludendo un Master in Europrogettazione presso il Sole24Ore.

Giulia D’Antonio

RICERCA E GRAPHIC DESIGN

Architetto e pianificatore territoriale, laureata presso l’Università Iuav di Venezia, ha studiato alla Universidade Tecnica di Lisbona e ha svolto diverse esperienze formative e lavorative in Italia e all'estero (in particolare Portogallo, Francia e a Shanghai) maturando anche competenze in ambito grafico e comunicativo.

Matteo Pettinaroli

RICERCATORE

Architetto laureato al Politecnico di Milano, ha svolto esperienze formative e professionali nel campo dell’architettura sociale a Madrid e Santiago del Cile. Ha vinto Vallenar Connecta, concorso internazionale per studenti sulla rigenerazione urbana e fondato il collettivo Needle-agopuntura urbana.

Luca Passoni

RICERCATORE

Laureato in Scienze dell’Architettura al Politecnico di Milano ha svolto le sue prime esperienze professionali all’interno di uno studio di architettura. Interessato ai temi del cultural planning, si è poi diplomato al master in “Progettazione culturale. Arte, design e imprese culturali” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.