Loading…

Rigenerare la città con le infrastrutture sociali: il talk

Una prima occasione di confronto tra pubblico, privato, fondazioni e terzo settore a partire da libro “Progettare beni comuni. Da vuoti urbani a luoghi della comunità” (a cura di KCity, Pacini Editore, 2021)

 

Martedì 15 giugno dalle ore 16:00 andrà in diretta su Zoom il Talk dal titolo Rigenerare la città con le infrastrutture sociali, un evento che a seguito della presentazione definitiva del PNRR italiano intende favorire l’avvio di una stagione di politiche e progetti di rigenerazione urbana ad impatto sociale.

Promuovere la creazione di infrastrutture sociali, infatti, è una delle principali sezioni a cui si affida il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, includendo non a caso al suo interno il tema della rigenerazione urbana.

 

Per assicurare prospettive di sviluppo del territorio fondate sulla creazione di comunità sostenibili non sono sufficienti interventi edilizi e opere pubbliche in quanto tali, che invece vanno rese parti integranti di progettualità più complesse.

  • Quali sono le caratteristiche essenziali di una infrastruttura sociale?
  • A quali competenze e a quali metodologie si può affidare la loro creazione?
  • Attorno a quali leve e a quali impatti si possono strutturare partnership strategiche per queste realizzazioni?

L’occasione per cominciare a rispondere a questi interrogativi è offerta dalla presentazione del libro Progettare beni comuni. Da vuoti urbani a luoghi della comunità, edito da Pacini, che descrive il metodo progettuale proposto da KCity, e sperimentato con successo a Novara nell’ambito di una esperienza promossa da Fondazione De Agostini e dal Comune, che ha visto un’area verde degradata trasformata in un bene pubblico animato e gestito dalle organizzazioni del territorio.

 

Per inaugurare una stagione di politiche e progetti in questo campo, si confronteranno i referenti nazionali dei principali punti di vista interessati da questa missione (enti pubblici, realtà filantropiche, terzo settore e privato immobiliare):

  • Alessandro Canelli, Presidente di IFEL Fondazione ANCI (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale) e Sindaco di Novara
  • Felice Scalvini, Presidente onorario di Assifero (Associazione Italiana delle Fondazioni ed Enti della filantropia Istituzionale)
  • Stefano Granata, membro del Forum Nazionale Terzo Settore (associazione di enti nonprofit maggiormente rappresentativa sul territorio nazionale)
  • Andrea Vecci, Sustainability Manager di Redo Sgr (società benefit specializzata in investimenti immobiliari etici di rigenerazione urbana)

Il talk, condotto da Paola Pierotti, giornalista PPAN (piattaforma di comunicazione e networking per il costruito), sarà aperto dai saluti introduttivi di Chiara Boroli, Presidente della Fondazione De Agostini, e dall’intervento degli autori del libro, Paolo Cottino, urbanista Direttore scientifico e Amministratore di KCity, e Alice Franchina, architetta project manager di KCity.

 

L’evento è promosso da KCity in collaborazione con Pacini Editore e Fondazione De Agostini, ed è patrocinato da AUDIS (Associazione Aree Urbane Dismesse) e IFEL (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale).

Un appuntamento da non perdere per chi opera nel campo dello sviluppo del territorio: amministratori pubblici, tecnici, organizzazioni nonprofit e operatori locali interessati a prepararsi alle sfide della rigenerazione dei prossimi anni.

Per partecipare è necessario iscriversi quihttps://bit.ly/34gYG3w